di Gian Maria D'Amici - è noto a tutti che il nuoto è uno degli sport più completi dal punto di vista motorio. Con questa dicitura si intende che la sua pratica coinvolge tutte le catene cinetiche muscolari del corpo umano in modo sincrono e armonico. Tuttavia, in alcune fasi della pratica del nuoto, risulta utile differenziare e/o sovraccaricare il lavoro muscolare della parte superiore del corpo rispetto alla parte inferiore. In questi frangenti di allenamento risulta utile l'uso del pull buoyPull buoy.

Il pull buoy altro non è che un galleggiante che viene posto tra le gambe per immobilizzarle e neutralizzarne il peso. Il nuotatore deve trattenere questo strumento mentre nuota e così facendo modifica la sua postura in acqua generando propulsione con le sole braccia. Questo aumenta considerevolmente il carico di lavoro per:

  • i gruppi muscolari del core: muscoli addominali (retto dell'addome, obliqui e traverso), i muscoli paraspinali, il quadrato dei lombi, i muscoli del pavimento pelvico, i glutei e i flessori dell'anca;
  • i muscoli pettorali;
  • il muscolo grande dorsale;
  • i muscoli delle braccia: tricipite (principalmente) e bicipite;

I vantaggi nell'uso del pull buoy non sono solo condizionali ma anche tecnici. Esso, infatti, permette di impostare un corretto e ampio ciclo di bracciata. Mantenendo gli arti inferiori fermi in posizione allungata la rotazione del corpo (rollio) durante le fasi di appoggio e presa della bracciata sarà più marcata. In questo modo il nuotatore riuscirà a concentrarsi sul rollio, un supporto essenziale per la bracciata, che garantisce un corretto pre-allungamento del muscolo gran dorsale, in modo che poi questo possa esprimere a pieno tutta la sua potenza nella fase di spinta. Un miglioramento delle fasi di presa ed appoggio della bracciata garantisce un sicuro incremento della velocità di nuotata.

Il pull buoy può essere utilizzato in tutti e 4 gli stili. Negli stili asimmetrici (stile libero e dorso) generando i vantaggi tecnici sopra descritti, nei stili simmetrici (rana e delfino), alzando i fianchi e neutralizzando il peso delle gambe, permette al nuotatore di concentrarsi con attenzione sulle traiettorie della bracciata.

Speedo Pull BuoySpesso l'uso del pull buoy può essere combinato con altri strumenti come le palette e/o il boccaglio frontale e/o l'elastico caviglie. Questi strumenti possono essere utilizzati in diverse combinazioni a seconda dello scopo (condizionale e/o tecnico), il limite è solo la fantasia. Esempi di possibili combinazioni innovative sono:

  • pull buoy e una paletta, con o senza laccio. Alternare l'uso del paletta destra e della sinistra nel corso della serie nuotata. Scopo: miglioramento tecnico;
  • pull buoy, palette e boccaglio frontale. Scopo miglioramento condizionale e tecnico;
  • variare la posizione del pull buoy. Spostare l'attrezzo dalle cosce all'altezza del ginocchio e/o delle caviglie, il tutto può essere effettuato in combinazione con palette e/o boccaglio e/o elastico caviglie. Scopo: miglioramento tecnico.

Il nostro negozio propone diverse tipologie di pull buoy per una spese media di circa 15 €. Molti modelli sono multifunzione e possono essere utilizzati anche come tavolette o come strumenti di regolazione della postura in acqua. Tra questi elenchiamo:

Altri invece, come il Fastskin Pull Buoy Speedo, generano una riduzione del 37% dell'attrito rispetto ai rispetto ai classici pull buoy, attraverso un
design ergonomico che garantisce una maggiore stabilità del bacino e una migliore posizione di nuotata. Altri ancora, come il Pull Buoy Mad Wave, sono disegnati per essere "calzati" all'altezza delle caviglie in modo tale da stimolare, il miglioramento del rollio dell'anca e il mantenimento della corretta posizione del corpo durante la nuotata.

Tra tutti i nostri modelli noi consigliamo il pull buoy Speedo. Ha un ottimo rapporto qualità perzzo composto in EVA (etil vinil acetato). Ergonomico con un alto potere di galleggiamento e disponibile in diverse colorazioni. Molto comodo.

ATTENZIONE. Normalmente la maggior parte degli impianti natatori mettono a disposizione dei pull buoy che possono essere usati liberamente da tutti gli utenti della piscina. Per ragioni igeniche sconsigliamo l'uso di pull buoy condivisi con altre persone.

Prodotto aggiunto alla lista desideri
Product added to compare.