Nuovo Nuoto da campioni Visualizza ingrandito

Nuoto da campioni

Nuoto da campioni è un libro sull'allenamento del nuoto scritto da Bill Sweetenham, l'allenatore responsabile dei trionfi internazionali dei nuotatori australiani. Coadiuvato da coach John Atkinson, Sweetenham spiega il suo intero sistema di allenamenti per il miglioramento della tecnica di nuotata e della performance di gara. Nuoto da campioni è un libro molto tecnico, adatto però anche agli amatori.

Maggiori dettagli

: 0/5 0
Nuovo prodotto
Libreria dello Sport


  • Consegna in 48/72 ore. Spedizione assicurata sempre a 5,80 € e gratutita oltre i 49,90 €
  • Pagamenti sicuri con: PayPal, bonifico bancario e contanti alla consegna
  • Reso facile fino a 30 giorni

27,55 €

Caratteristiche: pagine: 320, dimensioni: 21 cm x 29,7 cm, anno di pubblicazione 2008

Nel libro è possibile trovare dei test di partenza per valutare il punto di partenza e definire gli obiettivi della preparazione. Le progressioni di esercizi e le checklist per ciascuno stile possono essere adottati da singoli atleti o intere squadre con l'obiettivo del miglioramento tecnico. La sezione successiva esemplifica programmi di allenamento adatti a tutte le categorie, dalle squadre giovanili ai master, e riporta modelli di allenamento per nuotatori di qualsiasi livello. I capitoli conclusivi offrono piccoli suggerimenti per l'allenamento, strategie di gara, preparazione atletica, raccomandazioni per costruire un perfetto programma annuale.

Indice del libro: nuoto da campioni

  • PARTE I: TECNICA, ESERCIZI E SERIE
    • Capitolo 1: Sistemi di allenamento
      • Una panoramica sui differenti tipi di allenamento e su come individualizzare il lavoro all'interno di cinque aree di allenamento: aerobica, soglia, resistenza di alta presentazione, anaerobica, velocità
    • Capitolo 2: Test di riferimento
      • Dodici test che possono essere utilizzati per valutare diversi tipi di allenamento, apportare correzioni biomeccaniche, delineare strategie future di allenamento
    • Capitolo 3: Abilità finalizzate alla performance
      • Considerazioni sull'utilizzo di progressioni per migliorare l'efficienza dei quattro stili principali
    • Capitolo 4: Farfalla
      • Sei progressioni per migliorare la nuotata, enfatizzando determinati aspetti come il ritmo, la respirazione, la gambata
    • Capitolo 5: Dorso
      • Dodici progressioni per il dorso, focalizzate sul rollio del tronco e l'applicazione precoce della forza in fase di presa
    • Capitolo 6: Rana
      • Dodici progressioni per lavorare sulla gambata, con particolare attenzione alla corretta rotazione della gamba e della caviglia per ottenere una tecnica perfetta
    • Capitolo 7: Crawl
      • Dieci progressioni pensate per sviluppare una tecnica equilibrata, con particolare attenzione al rollìo del tronco
    • Capitolo 8: Misti
      • Progressioni didattiche, pianificazione, serie specifiche per il miglioramento tecnico e condizionale, il passaggio da uno stile all'altro
    • Capitolo 9: Le remate
      • Esercizi di remata per ciascuno stile, per il miglioramento della forza del tronco, per la sensibilità
    • Capitolo 10: Partenze, virate, arrivi
      • Esercizi, progressioni didattiche, elementi di attenzione per partenze, virate ed arrivi di ciascuno stile, considerazioni sulle staffette
    • Capitolo 11: Allenamento di gambe e braccia
      • Oltre 50 esempi di serie di allenamento per la resistenza, la tecnica e la velocità
  • PARTE II: ALLENAMENTI E PROGRAMMI
    • Capitolo 12: Programmazione
      • Consigli su come creare e migliorare programmi di allenamento a breve e lungo termine, micro e macrocicli per le categorie giovanili, assoluti, masters, triatleti e informazioni sullo sviluppo dei giovani
    • Capitolo 13: Programmi per i diversi tipi di allenamento
      • Più di 170 programmi per le cinque aree di allenamento, suddivisi in categorie per intensità e volume
    • Capitolo 14: Tapering per le competizioni
      • Informazioni su come programmare e individuare il Tapering, suggerimenti su cosa includere nelle settimane dedicate ad esso, checklist per preparare le competizioni
    • Capitolo 15: Allenamento a secco
      • Test sulla forza del tronco e sulla flessibilità, esercizi specifici per la muscolatura delle gambe, dell'addome e delle altre parti del corpo che richiedono forza e flessibilità
    • Capitolo 16: Valutazione dei programmi
      • Facsimili di moduli per l'informazione e la valutazione che dovrebbero far parte della preparazione di un nuotatore
  • Glossario
  • Gli autori

Informazioni sull'autore: Bill Sweetenham è stato l’artefice dei successi australiani ai Giochi Olimpici e del Commonwealth. È stato votato per tre volte coach australiano dell’anno ed ha allenato 63 atleti che hanno preso parte a competizioni internazionali conquistando 27 medaglie in quattro edizioni dei Giochi Olimpici e sette edizioni dei Campionati del Mondo. Ha dedicato più di 20 anni a portare al successo nuotatori australiani prima di accettare l’incarico di head coach presso lo Hong Kong Sports Institute dal 1991 al 1994. È poi tornato in Australia come allenatore delle squadre nazionali giovanili per forgiare atleti in vista delle Olimpiadi del 2000. Considera il suo maggiore successo il piazzamento di nove atleti australiani ai Giochi Panpacifici del 1989, che migliorarono tutti il proprio tempo dalle batterie alle finali ottenendo tutti il proprio primato personale.
Sweetenham è stato nominato direttore delle squadre nazionali del Regno Unito nel novembre 2000, incarico che ricopre tuttora. La ricostruzione non ha richiesto molto tempo: ai Campionati Mondiali del 2001 in Giappone i nuotatori britannici hanno ottenuto i risultati migliori dal 1975.
Oltre a condurre squadre nazionali verso le vette del successo internazionale, Sweetenham prosegue la sua attività di relatore, pubblicista, organizzatore di clinics in tutto il mondo.

John Atkinson è rimpatriato, seguendo Sweetenham nel Regno Unito come allenatore delle squadre nazionali giovanili nel novembre 2000. Nato in Gran Bretagna, dove ha nuotato a livelli agonistici prima di iniziare la carriera di allenatore nel 1985, Atkinson ha allenato club di rilievo nazionale in Australia dal 1995 al 2000. In Australia ha allenato presso lo Elizabeth Aquatic Club; ha accompagnato la rappresentativa nazionale australiana ai Campionati dell’Oceania nel 1997; allenatore dei camps nazionali giovanili nel 1997; head coach dell’efficace “Tip Top Program” nel 1998, nell’ambito del quale ha avuto per la prima volta l’opportunità di lavorare con Sweetenham. Atkinson ha lavorato con squadre di Australia, Giappone, India, Sudafrica. Attualmente risiede nel Lancashire, New England, con la moglie Victoria.
"Gli allenatori Bill Sweetenham e John Atkinson condividono la loro filosofia sull'organizzazione, l'allenamento, la preparazione dei nuotatori per le competizioni di alto livello"

Scheda redatta da Gian Maria D'Amici. Ultimo aggiornamento Aprile 2019.
Indicazioni varie pagine: 320, dimensioni: 21 cm x 29,7 cm, anno di pubblicazione 2008

Recensioni Prodotto